Promuovere lĺinclusione anche attraverso le parole


Dare forma al pensiero
Promuovere l’inclusione anche attraverso le parole
Il 14/04/2022 dalle ore 17:00 alle ore 18:00 (durata circa 60 minuti)

Consigliato ai docenti di ogni ordine e grado
Quando: giovedì 14 aprile, dalle ore 17.00 alle 18.00

Abstract: Le parole sono importanti: come suggerisce l’espressione inglese words create worlds, la parola apre (o chiude) opportunità, e se ben usata crea e apre mondi. Con il linguaggio, si sceglie ciò che ci rappresenta, a quale mondo e cultura sentiamo di appartenere – e da quale invece decidiamo di prendere le distanze. Il linguaggio è un processo che richiede conoscenza, impegno e attenzione: ingredienti essenziali per ogni atto di cura. Delle parole – come di ogni gesto che dà vita a qualcosa, non si può che avere cura. Nella azione didattica, questa attenzione alle parole che devono creare inclusione è un aspetto sempre più decisivo e fondamentale: un aspetto che deve essere molto attentamente preparato, organizzato, verificato. Non si tratta di ipocrisia, né di sofismo linguistico, né di conformismo al pensiero politically correct. Si tratta di responsabilità nell’azione docente. Indiscutibilmente, sono i fatti che “pesano”: ma anche le parole non sono assolutamente prive di gravità. Il webinar sarà occasione per riflettere sull’importanza della “cura delle parole” in ogni azione didattica, in modo da innervare e caratterizzare al meglio tutto il processo di insegnamento. Questo seminario online fa parte di un ciclo promosso dalla Casa Editrice in collaborazione con CeDisMa – Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e Marginalità.

Relatore: Simone Stabilini è docente di scuola secondaria di secondo grado, esperto del Ministero dell’Istruzione e ricercatore CeDisMa.